Bando Vita Indipendente 2020: termine presentazione istanze prorogato e limite età eliminato

Pubblicato il 11/01/2020
Ufficio: Amministrativo
Bando Vita Indipendente 2020: termine presentazione istanze prorogato e limite età eliminato

AVVISO PUBBLICO

LEGGE REGIONALE N. 57/2012 INTERVENTI REGIONALI PER LA VITA INDIPENDENTE ANNUALITA' 2020.

La persona con disabilità sceglie autonomamente il proprio assistente personale, che può essere anche un familiare, ed è tenuta a regolarizzarne il rapporto di lavoro nel rispetto delle forme contrattuali previste dalla normativa vigente.

Le domande dovranno essere redatte su apposito modello regionale e consegnate a mano, spedite a mezzo racc.ar. oppure trasmesse a mezzo pec entro e non oltre il 21 Febbraio 2020 alle ore 12,00 all'Ufficio di Piano dell'ECAD 17 presso il Comune di Manoppello.

Per le domande consegnate presso il proprio Comune di residenza il termine è fissato per il giorno 20 Febbraio 2020.

Si ricorda che gli interventi per la “vita indipendente” di cui alle presenti linee guida sono rivolti esclusivamente alle persone di età superiore a 18 anni con disabilità in situazioni di gravità, come individuate ai sensi dell’articolo 2 della L. R. 23 novembre 2012, n.57 (Interventi regionali per la vita indipendente)

In allegato:

- Allegato A da compilare

- Allegato B da compilare

- D.G.R. n. 759/2017

- Elenco documentazione

- Legge regionale 57/2012

- Linee Guida con specifiche degli interventi ammessi

- Sintesi Avviso Vita Indipendente 2020

- Avviso proroga termini ed eliminazione limite di età



Notizie Collegate
02/04/2020 ASSEGNAZIONE BUONI SPESA EMERGENZA COVID: SCADENZA 8 APRILE 2020 ORE 12
02/04/2020 ADESIONE COMMERCIANTI BUONI SPESA COVID: SCADENZA 8 APRILE 2020 ORE 13.30
09/03/2020 NUOVO CORONAVIRUS - ORDINANZA SINDACALE N 22 DEL 09 MARZO 2020
09/03/2020 NUOVO CORONAVIRUS - AVVISO LIMITAZIONI ALL'ACCESO DEL PUBBLICO PRESSO GLI UFFICI COMUNALI
09/03/2020 NUOVO CORONAVIRUS - AVVISO PUBBLICO 9 MARZO 2020 EMERGENZA COVID-19
01/03/2020 Progetto RE.CO.DE.: fino a 900 euro a favore di donne occupate e disoccupate

Utilità